LE MAGICHE COROLLE DI DELPOZO

Delpozo primavera-estate 2016
Delpozo primavera-estate 2016

I fiori sono per la moda come l’acqua per la vita. Non c’è sfilata che si rispetti senza un accenno floreale, non c’è collezione che non rimandi ad un giardino nel pieno della fioritura. Nelle stampe, nelle forme, nei ricami, i boccioli sono una costante imprescindibile. Come se esistesse un tacito accordo tra la moda e la flora che imponga all’una di mettersi a servizio dell’altra e viceversa. I fiori devono esserci, e se la collezione è dedicata alla primavera, diventano indispensabili. Qualcuno li definirebbe con un certo dissenso “avanguardia pura” eppure continuano ad onorarci della loro instancabile presenza.

E se i fiori sono per la moda una costante, per Josep Font – direttore creativo di Delpozo – il giardino viene eletto rifugio prediletto dell’immaginazione. Un luogo esplorato infinite volte eppure da ogni viaggio porta con sé qualcosa di ignoto. Di diverso. Di originale. Font ama perdersi in quel giardino, imbattendosi sempre in una magica visione, escogitando nuove soluzioni che dal pret-a-porter sconfinano nella demi-couture. Come boccioli che si schiudono al primo raggio di sole, gli abiti sbocciano nella sala bianca illuminata da grandi vetrate. I corpi si fanno esili steli e lasciano che i petali si aprano a raggiera nelle gonne dalle grandiose dimensioni. Una margherita in crochet padroneggia un semplice bra, le calle si ergono maestose dalla basica camicia bianca, l’edera si smembra in delicate paillette che colorano il candido jacquard della gonna anemone e del soprabito dalle maniche tondeggianti. I tessuti, apparentemente pesanti, perdono di consistenza in un gioco di volumi che magistralmente alleggerisce lo shantung cobalto di un culotte pant e carica l’organza di nuova pesantezza – impeccabile quel velo di tulle acquamarina sormontato dalla corolla azzurra sfrangiata di cristalli e annodata in vita da una cintura nera. È un crescendo di rigogliosità che dal minimale completo della prima uscita, si arricchisce di pois e onde cromatiche e fogliame dorato e bottoni lucenti e quadri delicati fino a raggiungere la completa fioritura nell’abito finale in nuda organza interamente decorata di minuscoli fiordaliso. Magia!

Delpozo primavera-estate 2016  – minimale quanto basta a renderlo speciale
Delpozo primavera-estate 2016 – una margherita con spighe di grano per petali
Delpozo primavera-estate 2016 – un collage di tessuti e pois
Delpozo primavera-estate 2016 – la camicia con le calle
Delpozo primavera-estate 2016 – l’abito dei miei sogni, rosa e verde bosco
Delpozo primavera-estate 2016 – il soprabito in jacquard decorato
Delpozo primavera-estate 2016 – la gonna anemone con sottogonna vaniglia
Delpozo primavera-estate 2016 – tanti bottoni a formare un delicatissimo pattern
Delpozo primavera-estate 2016 – rosa, il mio colore!
Delpozo primavera-estate 2016 – che volumi maestosi!
Delpozo primavera-estate 2016
Delpozo primavera-estate 2016 – perfetto
Delpozo primavera-estate 2016 – di abiti neri non ne avremo mai abbastanza
Delpozo primavera-estate 2016 – rosa e balze di seta
Delpozo primavera-estate 2016
Delpozo primavera-estate 2016 – divino con innumerevoli fiordaliso
Annunci

2 thoughts on “LE MAGICHE COROLLE DI DELPOZO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...