UNA SERA IN PIGIAMA

image

 

Che si sappia: io sono per la moda comoda. Di quella che ti svegli e sei già abbigliata e non perché eri troppo stanca da toglierti i vestiti, la sera prima. Sono per il casual che profuma di ricercatezza e che lascia la casualità a quelli che si prendono troppo sul serio da riuscire a giocare con due pezzi di seta. Sono per le mezze misure che hanno il sapore del compromesso, della giusta via di mezzo tra il facile e il difficile, il bello e il brutto, il bianco e nero. Sono per i vestiti dalle forme rilassate che costringono le persone ad adeguarsi a quei volumi, e a respirare che significa sempre vivere. Sono per i fiori che si arrampicano sul corpo come barriere coralline e stampano sorrisi sui volti, di chi li indossa e di chi guarda.

Sono per il pigiama, blu China e verde menta. Di seta stampata di chinoiserie. Di colletti che avvolgono i colli rubando spazio ad inutili accessori, e vite che si strizzano senza togliere il fiato, e gambe morbide e un po’ ampie. E mani in tasca, sempre. E i tacchi che di sera sono l’essenziale. Sono per la semplicità e per le serate trascorse in pigiama: sul divano di casa e al bancone di un bar. Ne avessi uno, questa sera uscirei così: come lo staff di Vogue al Met Gala, in Michael Kors ma in pigiama.

 

 

 

 

Annunci

One thought on “UNA SERA IN PIGIAMA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...