MENO UNO AL NATALE

image

Meno di ventiquattro ore. Un’alba e un tramonto e qualche manciata di minuti prima che faccia sera. Tre regali da comprare, una decina da infiocchettare con nastri di raso rosso e carta bianca e qualche biglietto di auguri da scrivere con la solita calligrafia illeggibile che caratterizza le parole che vengono dal cuore. La famiglia che sta per sedersi a tavola dando il via ai lunghi pranzi seguiti da cene e colazioni al sorgere del sole e brunch con le amiche prime del cinema e delle visite alla mia seconda famiglia, quella degli affetti. Abbracci e baci, che mai come in questo periodo viene naturale diffondere un po’ di ottimismo e buonumore con il più semplice dei gesti. Chiacchiere fino a terminare le parole per poi ricomporne di nuove, senza esitazioni. Candele accese e luci soffuse e bacche rosse sparse in ogni angolo. I regali, donati e ricevuti. Cioccolata calda e marshmallow – tanto la prova costume è lontana e le feste vengono per questo. Per gioire dei piccoli piaceri, per godere del tempo che scorre lento ma fin troppo veloce per far si che sia eterno. Per liberare la mente e smettere di pensare, almeno per qualche istante. Un vestito marsala che se è vero che questo sarà il colore del 2015 io voglio iniziare ad indossarlo ancor prima, a Natale, con un soffio di glitter sulle mani ed il sorriso di chi sa essere realmente felice.

imageimageimage

Chiudete gli occhi, immaginate un mondo di cuori, abbracci e risate, e… Buon Natale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...