DELLA MAGIA, DEI RITARDI E I CAFFÈ CHE NON SONO MAI ABBASTANZA

image

Come quando mancano esattamente cinquantadue giorni al Natale ma l’aria è pervasa del profumo di zenzero e cannella e dolcetti appena sfornati e glitter e lucine colorate sparse ovunque. Anche sulla cover di Vogue Italia di novembre, con Carolyn Murphy a sottolineare la magia della Holiday season. Una notte stellata fa da cornice con quel tocco discreto e scintillante di Miu Miu a suggellare l’atmosfera dello scatto etereo di Steven Meisel.

imageCome quando il disordine regna sovrano. E sciogliere i nodi dei pensieri ingarbugliati non è cosa semplice. Richiede tempo, pazienza, costanza, tenacia. Ma una volta districati i nodi, tutto sembrerà più chiaro e fluente. Anche quei pensieri arrovellati e lasciati li, troppo a lungo, a giacere in un luogo dimenticato della mente.

imageCome quando il primo lunedì di novembre non promette nulla di buono che avevo la sveglia alle 5:45 per prendere un pullman alle 6:45, con l’obiettivo di bere il secondo caffè della giornata -il primo in facoltà- alle otto. Minuto più, minuto meno. Se non fosse per gli autisti che questa mattina hanno deciso di protestare e non far partire i mezzi diretti verso la capitale, causando uno sgradevole sovraffollamento dei treni regionali in partenza dalla stazione centrale e linee sostitutive intasate. E forte inalberamento per me e per tutti gli altri studenti pendolari come me. Che io vorrei capirlo chi ha stabilito che a giurisprudenza, l’anno accademico debba essere inaugurato il primo lunedì di novembre e le lezioni debbano iniziare alle nove, senza quarto d’ora accademico perché a diritto amministrativo funziona così. E che bel lunedì, aggiungerei sarcasticamente.

imageCome quando vorrei essere su una barca, al caldo e sotto i raggi solari, con l’ombrellino a riparare il capo, vestita di Alta Moda di Dolce & Gabbana, con quelle gonne a righe, ampie e pompose. Come una regina, anche se non di cuori ma di spade e senza sangue blu.

imageCome quando ti avanzano due ore prima di tornare a casa dopo le due ore di diritto amministrativo e altre due di penale, un panino al volo, un caffè che senza non si può stare, e altre due ore di procedura civile -perché a noi piacciono gli inizi soft- prima di rientrare decidi di fare un salto allo Zara store e anche H&M che la distanza tra l’uno e l’altro è poca. E quello che poteva sembrare un pomeriggio di sperpero di denaro, si rivela -sorprendentemente- una partita vinta. Perché oggi avevano deciso che non era giornata per le XS né le 34 e quindi zero acquisti ma la consapevolezza che il completo che mi piaceva tanto due giorni fa mi sbatte sul viso, e quindi devo rimescolare le carte, ridistribuirle nuovamente e trovare una nuova ispirazione per l’imminente holiday season. C’est la vie!

Però poteva andare peggio, poteva diluviare. Almeno il clima è stato clemente!

Buona settimana!

PHOTO CREDITS: 1) Vogue. 2) Grace Coddington by Tim Walker. 3) Screenshot del mio iPhone. 4) Vogue Japan. 5) H&M

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...